La nuova applicazione TOTAL MONITORING CONTROL può essere utilizzata da tutte le organizzazioni, pubbliche e private, per controllare, analizzare e migliorare le proprie attività e i propri servizi.
Ad esempio, per i sistemi di gestione ambientale il monitoraggio mira a ridurre e prevenire l’inquinamento che deriva da attività quali lo smaltimento dei rifiuti, la manutenzione degli impianti di depurazione delle acque, la bonifica e il ripristino dei siti.
Questa app descrive le modalità adottate per verificare le conformità durante le attività che si svolgono in azienda. Uno dei punti di forza è che attraverso il continuo monitoraggio delle attività e il successivo esame dei risultati ottenuti e degli errori rilevati è possibile innescare una spirale virtuosa che porta al miglioramento continuo dell’organizzazione che ha adottato questo sistema.
Uno dei punti critici è che la crescente globalizzazione dei mercati induce le organizzazioni ad adeguarsi agli strumenti di gestione adottati da concorrenti e clienti.
C’è l’esigenza da parte delle organizzazioni, di comunicare all’esterno le proprie prestazioni ambientali e gli sforzi compiuti nell’ambito della gestione ambientale.
L’app  è rivolta a tutte le organizzazioni che hanno adottato un sistema di gestione in generale o per l’ambiente.
Rappresenterebbe un’opportunità a disposizione delle aziende che potranno promuovere costanti miglioramenti delle prestazioni ambientali delle attività e vengono garantite le conformità normative, attraverso l’introduzione o l’attivazione di politiche, di programmi e di sistemi organizzativi all’interno dei propri siti, senza dimenticare che la ferma e costante verifica da parte degli audit ambientali interni per ottimizzare l’efficienza del sistema complessivo.
Una delle agevolazioni che si possono riscontrare e che spicca è una riduzione dei costi dovuta ad esempio al minore pericolo di incorrere in sanzioni amministrative e dall’eventuale chiusura degli impianti per violazioni di normative in campo ambientale.