Per quanto riguarda il mondo della tecnologia, il classico arco temporale è decisamente differente da quello che tutti noi utilizziamo quotidianamente; basti pensare che dieci anni fa la Apple rilasciava il suo primo telefono, sembra ieri ma per questo settore è un’eternità, no?!?
Oggi invece siamo totalmente invasi da sempre più performanti tecnologie, sistemi informativi e di innumerevoli socia media. Questa digital transformation ha portato enormi cambiamenti anche nelle aziende, tant’è che dieci anni fa ci si focalizzava solamente sul data mining e collaborazioni virtuali, mentre oggi con l’incombenza del 4.0 (non solo come evoluzione ma anche come Piano Nazionale), siamo tutti orientati all’intelligenza artificiale, all’ Internet of Things e al Digital Marketing.
La PwC ha condotto uno studio effettuato su un campione di 2.200 imprese nel corso degli anni ha dimostrato che le aziende sono più coscienti degli effetti della tecnologia, di quanto non fossero precedentemente, ma le sfide nell’implementarle sono diventate molto più difficili; nonostante ciò porteranno enormi vantaggi a chi le andrà ad introdurre. Queste tecnologie sono state nominate le “Essential Eight”, e comprendono differenti variabili di sviluppo (immagine a sinistra).


In base a quanto stiamo vivendo, è facile notare un aumento del distacco per tutto ciò quello che riguarda le persone ed il Fattore Umano.
È inutile e decisamente superfluo dire H2H, quando proprio a causa dell’innovazione molti Manager si sono esclusivamente focalizzati sul profitto, con annesso un bel paraocchi. Proprio per questo è necessario includere nell’ organico, previa formazione degli stessi Manager, un Team di persone che abbiamo le capacità e le competenze di ridurre la forbice dell’innovazione.
Nulla da togliere a questa Digital Transformation e per quanto sia fondamentale l’uso di nuovi strumenti, è necessario non dimenticare che un’azienda è composta da persone, e obbligatoriamente la Persona va sempre rispettata, sia essa un lavoratore o un cliente.
Le classiche figure lavorative dell’Era 4.0 come il Web Project Manager, il Web Account Manager, il Digital Strategist o un Web Marketing, vanno assolutamente potenziate con una formazione orientata alla Leadership, al Teamwork e all’ Organizational Behavior, cosicché quel Gap, tra automazione e Fattore umano possa essere colmato. Saper rispettare il lavoro degli altri, incluso l’ultimo livello della Piramide TopDown, e quello che fanno all’ interno di un’azienda potrebbe essere una vera Evoluzione e Rivoluzione, molto prima dell’introduzione di nuove tecnologie e Tool.

 

 

Claudia Bartolini

Area Marketing Digitale