Posizionamento – collocazione lavorativa nel mondo aziendale

La parola Placement letteralmente indica il “posizionamento” di coloro che beneficiano di azioni volte a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro (MDL). Tuttavia, con l’approvazione del jobs act ci si trova davanti ad un cambiamento del mercato del lavoro, in particolare, una modifica di rilievo riguarda l’interazione tra sistema pubblico e sistema privato sul tema dei servizi per l’impiego, infatti, nell’art. 1, comma 4, lettera n, si afferma: «valorizzazione delle sinergie tra servizi pubblici e privati nonché operatori del terzo settore, dell’istruzione secondaria, professionale e universitaria, anche mediante lo scambio di informazioni sul profilo curriculare dei soggetti inoccupati o disoccupati, al fine di rafforzare le capacità d’incontro tra domanda e offerta di lavoro…». Una modifica interessante che va a includere per esempio gli uffici stage e placement, finora abbastanza ignorati dalla politica.

Inoltre, il Contratto di ricollocazione (art. 17, D. Lgs. n. 22/2015) prevede una profilazione ovvero la definizione del profilo personale di occupabilità del soggetto disoccupato, presupposto per il riconoscimento della “dote individuale di ricollocazione”, che può ora essere effettuata dai servizi per il lavoro pubblici o dai soggetti privati accreditati. La relativa procedura sarà definita ai sensi del Decreto Legislativo in materia di politiche attive per l’impiego, ancora in via di presentazione.

La SIDA, essendo un ente accreditato, offre da anni ai propri utenti il servizio di Placement volto ad orientare e  promuove una serie di attività che possono agevolare l’ingresso degli stessi nel mercato del lavoro, quali:

  • attività di orientamento volto a fornite indicazioni su come scrivere il curriculum vitae, la lettera di presentazione, e come affrontare un colloquio di lavoro;
  • informazioni sui canali di ricerca attiva del lavoro e le modalità di inserimento in azienda;
  • una panoramica dell’offerta formativa post lauream nonché  segnalazioni di opportunità di formazione e lavoro. A tal proposito, la SIDA organizza da oltre 25 anni, attraverso la propria Management Academy, percorsi di Alta Formazione il cui obiettivo è preparare figure professionali esperte nelle diverse aree funzionali aziendali;
  • diffusione di opportunità imprenditoriali;
  • individuazione di un progetto professionale basato sul bilancio delle competenze, verifica delle aspettative e del mercato di riferimento;
  • gestione dei rapporti con le imprese e servizio di informazione e di prima accoglienza delle richieste di lavoro e di tirocinio che pervengono dalle aziende.

Il servizio di job placement si rivolge, quindi, sia agli utenti che alle imprese in quanto favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Nello specifico, agli utenti il servizio offre:

·         la possibilità di coniugare il percorso di studi effettuati con i profili professionali richiesti dal mercato del lavoro;

·         il supporto nella stesura del CV;

·         la consulenza orientativa con la funzione di sostenere l’utente nella definizione dell’obiettivo professionale mediante l’analisi della sua formazione pregressa, delle eventuali precedenti esperienze di lavoro, degli interessi e aspirazioni;

·         la possibilità di partecipare a selezioni di lavoro o stage che consentono di maturare le prime esperienze lavorative ed integrare la preparazione scolastica/universitaria con attività professionali;

·         l’organizzazione e pianificazione aziendale per agevolare i processi di placement (analisi del potenziale, job rotation, job enrichment, formazione e scouting interno ed esterno);

·         customer satisfaction nei confronti dell’azienda e del tirocinante per rilevare il grado di soddisfazione dopo l’attivazione del tirocinio/esperienza lavorativa.

Per le imprese, invece, il servizio offre la possibilità di creare un incrocio domanda/offerta il più rispondente possibile alle proprie esigenze. Il tutto avviene attraverso la raccolta delle richieste di lavoro e di tirocinio che giungono dalle aziende e, tramite il  matching, si favorisce l’incontro tra potenziali candidati e le aziende stesse. Vengono presentati alle aziende candidati con profili altamente coerenti con le figure ricercate al fine di ottimizzare tempi e costi per la ricerca e selezione del personale.

Il servizio placement offre, quindi, agli utenti un servizio di orientamento al mondo del lavoro e delle professioni, nonché una consulenza qualificata alle imprese per l’analisi della domanda, per la selezione dei candidati in possesso dei profili professionali richiesti e per la gestione delle procedure di attivazione dei tirocini.

Paola Cicchelli

Management Accademy – Sida Group srl

Area Orientamento/Placement